15 Ottobre 2021, 00:00
Bioggio, Casa comunale

 

Nell’ambito della programmazione culturale promossa dal Comune di Bioggio

è presente presso la Casa comunale di Bioggio

 

l'esposizione "metamorfosi"

di Gianni Poretti

 

dal  15 ottobre al 12 dicembre 2021



ORARI

lu 16.00 - 19.00
gio 11.00 - 14.00
ma/me/ve 09.45 - 11.45

 

Le esposizioni sono come sempre sostenute da Banca Raiffeisen Malcantonese, AIL SA e Tenuta Bally & Von Teufenstein Vezia.

 

 

La magia del vetro,
la magia della vita

 

Nel 1962 si trasferisce a Neuchâtel e consegue il diploma di soffiatore di vetro. Dal 1970 esegue diverse vetrate per chiese ticinesi e nel 1995 inizia le ricerche nel campo della fusione del vetro. Poretti esamina nelle sue opere il processo della trasformazione della materia fondendo vetro con ossidi e metalli, riproducendo in un certo senso i processi fisico-chimici della formazione del cosmo. L’artista trae la sua ispirazione dalla creazione dell’universo, da personali visioni degli elementi e dalle forme arcaiche della vita. Nel 2000 presenta il ciclo “3di.”: steli e tondi dove Poretti procede a una terza cottura per creare sculture tridimensionali, ovvero dopo la seconda fusione il vetro viene posato sopra una forma ottenuta con vari materiali, grazie alla quale l’oggetto riesce a svilupparsi nella terza dimensione. Dal 2001 l’artista abbandona le forme geometriche. Nascono le opere “Trasparenze” le “N-F” Non-Forme, “Volume” e “Oltre”. Sono nuovi volumi segnati da imprevedibili sporgenze, concavità e convessità con degli effetti cromatici seducenti, ottenuti con quattro, cinque fusioni.


Nel 2002 l’intensa attività espositiva in gallerie e musei culmina con una mostra personale presso il Museo Archeologico al Castello Visconteo a Locarno e nel 2004 Museo Svizzero delle Vetrate a Romont e nel 2006 presso la prestigiosa galleria Proarta di Zurigo. Nel 2006, la sua istallazione Universo, una composizione di 11 tondi, figura tra le dieci opere premiate nell’ambito di un concorso internazionale. Gianni Poretti è socio attivo della Visarte e della Verarte. Le sue opere figurano presso il Museo archeologico di Locarno, Banca dello Stato del Cantone Ticino, Municipio di Canobbio, Vitromuseo Romont, Città di Lugano e in numerose collezioni private.

 

Indirizzo

Cancelleria Comunale
Casella postale 169
6934 Bioggio

Contatto

091 611 10 50
091 611 10 71
cancelleria@bioggio.ch

 

Segretario comunale

Massimo Perlasca

 

Collaboratrici/collaboratori

Sabina Jakupi

Patrick Collenberg

Simona Reimann

Alessandra Zappa

 

Orari

lun 16.00 - 19.00
mar, mer, ven 9.45 - 11.45
gio 11.00 - 14.00

Servizi comunali

Amministrazioni superiori

Aiuto

Non hai trovato le informazioni che
stai cercando? Contatta la cancelleria

 

Richiedi informazioni

Utilità

Sitemap
Stampa la pagina
Area riservata
Credits

© www.bioggio.ch