slideimg0 slideimg1 slideimg2 slideimg3 slideimg4
?>

Cittadinanza svizzera

Acquisto della cittadinanza svizzera

 passaporto

Lo straniero in possesso delle condizioni necessarie può ottenere la cittadinanza svizzera mediante una procedura di naturalizzazione ordinaria o agevolata, a seconda del caso.

Tenuto conto dell'organizzazione del nostro Stato l'acquisizione della nazionalità svizzera implica parimenti per il cittadino straniero quella dell'attinenza del proprio Comune di residenza e la cittadinanza del Cantone al quale tale Comune appartiene.

Tutti i principi legali applicabili alle diverse procedure di naturalizzazione si trovano quindi nel diritto federale e in quello cantonale, segnatamente nella Legge federale sull'acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera (LCit), nella Legge sulla cittadinanza ticinese e sull'attinenza comunale (LCCit) e nel Regolamento di applicazione della stessa (RLCCit).
La mancata concessione di una di queste fa decadere automaticamente l'intera procedura.

Al momento del deposito dell'istanza di naturalizzazione i requisiti pretesi ai tre livelli menzionati devono essere tutti adempiuti. La pratica ha carattere individuale anche per le persone sposate. Ciascun coniuge deve pertanto soddisfare le condizioni legali fissate. I figli minorenni del richiedente sono compresi, di regola, nella sua naturalizzazione (art. 33 LCit).

Il modulo necessario all'introduzione della domanda può essere ottenuto presentandosi presso la Cancelleria del Comune di residenza o richiedendolo al Servizio cantonale delle naturalizzazioni a Bellinzona.

 

Per informazioni più approfondite consulta anche le Direttive per l’ottenimento dell’attinenza comunale, della cittadinanza ticinese e della cittadinanza svizzera da parte di cittadini stranieri

 


Il sistema politico svizzero in un solo clic grazie alla nuova offerta ch.ch/democrazia

 


L'offerta ha l’obiettivo di raggruppare in un solo posto le informazioni sul sistema politico svizzero, renderle più accessibili alla popolazione e agevolare ai cittadini l’esercizio e la comprensione dei loro diritti politici.

Il sito entra nei dettagli di tutti e tre i livelli istituzionali: federale, cantonale e comunale. Contiene quindi molti link che rimandano ai siti dei Cantoni e dei comuni, ad esempio, tramite carte interattive delle Svizzera grazie a cui la ricerca delle informazioni desiderate risulterà facile e veloce.

La nuova pagina sarà in costante evoluzione per essere sempre in grado di rispondere ai bisogni degli utenti.

..

Esame di naturalizzazioneesame

 

Sono sottoposti all'esame i candidati alla naturalizzazione ordinaria cantonale. È esonerato lo straniero che usufruisce della procedura agevolata, rispettivamente che ha frequentato per un ciclo completo, in una scuola pubblica o privata, la scuola media, il liceo o la scuola di commercio ticinesi.

 

L'esame viene svolto oralmente e comprende principalmente i seguenti argomenti:
■ lingua italiana;
■ civica, storia e geografia svizzere e ticinesi.

 

L'esame è svolto dalla Commissione intercomunale per l'esame naturalizzazione di cui Bioggio è il Comune capofila.

 

In caso di esito negativo, l'esame può essere ripetuto, ma non prima che siano trascorsi sei mesi dal precedente.

..

Echo - Comune funziona la SvizzeraEcho.ch

 

36 pagine di educazione civica per stranieri
- Geografia, Storia, Lingue
- Democrazia e Federalismo
- Diritti e Doveri
- Lavoro e Formazione
- Sicurezza sociale e Salute
- Religione e Festività

 

Visita il sito internet

..

Storia del ParlamentoParlamento

 

Piattaforma internet multimediale con una cronologia degli eventi che hanno marcato la storia del Parlamento svizzero. Accanto alle grandi vicende politiche, sono illustrati anche aneddoti ed episodi che hanno segnato la vita a Palazzo.

 

Visita il sito internet.

..

Civimatic, il manuale di civicaCivimatic

 

Ideato nel 2008, Civimatic è stato aggiornato nei contenuti, nel concetto grafico e nell'usabilità ed è ora disponibile la nuova versione (2010).

Il cd-rom di civica, è rivolto a un pubblico diversificato che comprende addetti ai lavori come politici, avvocati, notai, insegnanti, professori, allievi e studenti dei vari livelli scolastici (dalle scuole medie all'Università) e il singolo cittadino interessato ad approfondire la tematica.

Grazie a Civimatic l'utente può conoscere facilmente e in modo comprensibile le azioni svolte da Parlamento, Governo, Tribunali e altre istituzioni pubbliche nell'ambito dei rispettivi diritti.

Il cd-rom è un prodotto della Cancelleria dello Stato del Cantone Ticino nato dalla collaborazione tra l'Area della comunicazione elettronica e della documentazione e il Servizio dei ricorsi del Consiglio di Stato.

 

Sotto riportato troverete altro materiale didattico per la preparazione all'esame di naturalizzazione.

 

Visita il sito internet

 

 

Civicampus - Il portale interattivo d'istruzione di civica civicampussvizzera

 

In una nuova veste grafica e consultabile direttamente dallo smartphone, ecco il portale online del Parlamento svizzero rimesso a nuovo! Civicampus illustra il funzionamento del nostro Stato e dei suoi organi in quattro lingue, in modo interattivo e chiaro.

Non appena avrai terminato un blocco tematico, puoi valutare quanto hai imparato nella Civicampus Academy. Puoi scegliere tra domande semplici e complesse.

Oltre a elaborare i blocchi tematici, hai la possibilità di scambiare le tue opinioni nel forum, di avviare una discussione sui punti poco chiari o di contribuire in prima persona a risolvere questioni delicate. Puoi salvare nel block notes le pagine importanti o interessanti e completarle con le tue annotazioni.

 

Visita il sito internet

 

 

Come funziona la previdenza per la vecchiaia in SvizzeraTre pilastri

 

La previdenza per la vecchiaia in Svizzera si basa sul sistema dei tre pilastri. L’AVS e l’assicurazione per l’invalidità (AI), assieme alle prestazioni complementari (che intervengono laddove le rendite e il reddito non coprono il minimo esistenziale), formano il primo pilastro, che ha lo scopo di coprire il fabbisogno vitale ed è obbligatorio. La previdenza professionale (cassa pensione), pure obbligatoria, forma il secondo pilastro. Il terzo pilastro costituisce la previdenza individuale facoltativa.


Visita il sito internet www.ch.ch

Documentazione per naturalizzandi
..
..

APP che passione!

Grazie alle app together in Switzerland e politbox metti alla prova la tua conoscenza della Svizzera e gioca contro i tuoi amici! Ti aspettano argomenti interessanti e domande regolarmente aggiornate. Si può giocare non solo in italiano, ma anche in altre quattro lingue. Così puoi controllare i tuoi resultati con quelli dei tuoi amici e con quelli dei giocatori di tutta la Svizzera.

..

Corsi d'italiano per cittadini stranieri

La conoscenza della lingua italiana è il veicolo primo per comprendere la cultura, capire i principi che regolano la nostra società e dunque integrarsi. È più facile vivere e lavorare in Ticino se si conosce la lingua italiana. Anche se si prevede un rientro nel proprio paese d'origine un giorno o l'altro, la conoscenza dell'italiano è una ricchezza in più. E questo non implica rinunciare alla propria lingua e alla propria cultura. La vita e le relazioni sociali possono essere più intense se i contatti non sono limitati da barriere linguistiche.

 

..

Corsi per adulti del Cantone Ticino

c/o Residenza governativa
6500 Bellinzona
Tel. +41 91 814 34 50
sito internet

..
..

Cooperativa Laboratorio per l'Impresa Comunitaria (CLIC) - AMiCi

Via Chiosso 7
CP 4408
6904 Lugano
telefono: + 41 91 935 05 05
fax: + 41 91 935 05 00
scrivici un email
sito internet

..
..

Associazione "Il Centro"

Via Brentani 5
6900 Lugano
Tel. +41 91 970 31 26
scrivici un email

..
..

Corso di integrazione Comune di Caslano

Via Chiesa 1

6987 Caslano
Tel. +41 91 611 83 00

Fax. +41 611 83 90

scrivici un email
sito internet

..
..

ECAP Ticino Unia

In collaborazione con l'Ufficio del Delegato cantonale all'integrazione degli stranieri e alla lotta al razzismo e con i Comuni ticinesi, promuoviamo corsi di Italiano per l'integrazione destinati ai migranti che risiedono sul territorio.

Abitualmente operiamo in stretta cooperazione con le scuole pubbliche e altri enti attivi nel mondo della formazione degli occupati e dei disoccupati. Siamo convenzionati con i Centri professionali SPAI di Biasca, Bellinzona, Locarno, Trevano, Mendrisio e con il Centro Professionale Commerciale di Lugano e di Chiasso per la gestione di progetti di formazione e corsi in comune.

Sito web
mail di contatto

Corsi per richiedenti la naturalizzazione

I corsi sono una formazione specifica per i candidati alla naturalizzazione offerta nell'ambito dei “Corsi per adulti” e promossa due volte l'anno, normalmente durante i mesi di gennaio ed agosto, tramite l'opuscolo edito dal Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS) a cura della Divisione della formazione professionale (DFP).