Saluto del Sindaco

Care e cari abitanti di Bioggio,

 

con l’estate ormai alle spalle, il nostro sguardo volge al futuro, a una stagione fredda che farà a breve capolino.

 

Quest’anno non sarà un inverno come tutti gli altri e imporrà comportamenti improntati all’attenzione e anche a un certo rigore. Lo sappiamo e le notizie quotidiane lo confermano: le prospettive che riguardano l’approvvigionamento energetico non sono rosee e occorre elaborare nuove strategie da attuare velocemente. Già si parla di riduzione o parziale interruzione dell’erogazione di elettricità durante l’inverno.

 

Quindi, noi cittadini cosa possiamo fare? Possiamo adottare comportamenti responsabili fungendo da modello gli uni per gli altri. Ognuno di noi può da subito adattare i propri comportamenti risparmiando elettricità e carburante. Lo possono fare la Confederazione, il Cantone (sollecitato per altro in questo senso anche da alcuni atti parlamentari) e i Comuni. Praticamente ognuno degli enti locali ha aderito ai programmi di Città dell’energia. Ognuno di noi nel suo piccolo ha un grande potere: quello di fornire il proprio contributo. Si possono spegnere le luci notturne non indispensabili, si può abbassare di un paio di gradi  il calore nelle abitazioni, ma soprattutto negli stabili pubblici, nei centri commerciali e nei locali pubblici. Insomma: risparmiare può essere possibile.

 

Sono molteplici le misure realizzabili, alcune delle quali già sul tavolo di numerosi Municipi, oltre che del Cantone. Bioggio, che sostiene in modo convinto le fonti energetiche alternative, nelle sue recenti ristrutturazioni di stabili comunali si è ad preoccupato di investire in tecnologie che comportano un fabbisogno energetico molto basso, sfruttando una quota parte massimale di energie rinnovabili. E ancora: abbiamo stanziato un importante credito per le opere di risanamento dell’illuminazione pubblica a Led, con riduzione del consumo notturno (questi lavori stanno giungendo al termine  oggi su tutto il territorio). Questo autunno sarà un banco di prova difficile, ma anche molto stimolante. So che ognuno farà ciò che può e che deve.

 

Intanto il lavoro per l’amministrazione comunale non rallenta. Con oculatezza abbiamo creato la possibilità di offrire servizi all’avanguardia.

 

La nostra situazione finanziaria resta buona ed è caratterizzata da un moltiplicatore d’imposta fra i più bassi del Cantone. Serve rigore e serve, come scritto, molta attenzione, ma sono certo che tutti insieme sapremo superare anche un momento che nel contesto globale non è dei migliori.

 

Sono certo che tutti assieme sapremo superare anche un momento che, visto nel contesto globale, non è dei migliori. Ognuno saprà dare il proprio contributo e di questo lo ringrazio fin d’ora.

 

Eolo Alberti, Sindaco

ea

Indirizzo

Cancelleria Comunale
Casella postale 169
6934 Bioggio

Contatto

091 611 10 50
091 611 10 71
cancelleria@bioggio.ch

 

Segretario comunale

Massimo Perlasca

 

Collaboratrici/collaboratori

Sabina Jakupi

Patrick Collenberg

Simona Reimann

Alessandra Zappa

Anna Demini

 

Orari

lun 16.00 - 19.00
mar, mer, ven 9.45 - 11.45
gio 11.00 - 14.00

Servizi comunali

Amministrazioni superiori

Aiuto

Non hai trovato le informazioni che
stai cercando? Contatta la cancelleria

 

Richiedi informazioni

Utilità

Sitemap
Stampa la pagina
Area riservata
Credits

© www.bioggio.ch