slideimg0 slideimg1 slideimg2 slideimg3 slideimg4
?>

Saluto del Sindaco

Care cittadine e cari cittadini,


quando ho assunto l’incarico di sindaco, mi sono posto alcuni obiettivi, in particolar modo ho focalizzato la mia attenzione sulla necessità di realizzare alcuni progetti che l’intera comunità (voi, io, noi) ha a cuore e soprattutto ha necessità.


Grazie all’ottima collaborazione tra chi scrive ed il consiglio comunale, e soprattutto ad una partecipazione (quasi sempre) collegiale e propositiva all’interno del municipio, posso dire che questo primo anno abbondante di sindacato ha del tutto soddisfatto le aspettative che mi ero prefissato.


Noi amministratori abbiamo un compito affascinante, ma anche delicato, che cerchiamo di affrontare sempre con passione e determinazione, sostenuti dalla struttura amministrativa, dalle forze politiche e dalle Associazioni del Comune. Un lavoro di squadra che alla fine paga.


Sono stati mesi intensi, anche faticosi, ma molto stimolanti. Tanta, anzi tantissimi i progetti importanti e anche urgenti.
Il Consiglio comunale del corso del 2017 ha dato il via libera a una lunga serie di messaggi che, in un modo o nell’altro, si ripercuotono sulla nostra vita quotidiana. Progetti che finalmente prendono quota. Tra i tanti ne cito tre, di assoluta rilevanza:

- il credito per la ristrutturazione completa delle scuole,
- Il via alla progettazione definitiva dell’ex Villa Soldati,
- Il bando di concorso per la ristrutturazione completa dell’asilo (dove sarà tra l’altro creata una quarta sezione).

 

Si tratta di investimenti ultra milionari, che però vanno letti, non tanto nell’ottica finanziaria, quanto in quella “sociale”.
Bioggio,oltre che essere un comune importante sia dal punto di vista finanziario sia occupazionale, è un Comune attrattivo in cui è bello vivere. Bioggio è a misura d’uomo e intende continuare a offrire ai suoi abitanti il meglio. Ecco il significato di questi investimenti.
Salute, sicurezza, lavoro sono e restano dossier fondamentali: a noi amministratori spetta il compito di creare le condizioni quadro affinché tutti noi, cittadini di Bioggio, possiamo sentirci bene e a nostro agio. Una sfida quotidiana che affronto con entusiasmo.


Confermo l’appello e l’invito che già vi feci al momento del mio insediamento: di fronte a preoccupazioni e incertezze internazionali, dobbiamo essere capaci di apprezzare quanto di buono abbiamo avuto e tuttora abbiamo e che abbiamo il dovere di consegnare alle nostre generazioni.


Grazie a una gestione oculata delle nostre finanze, grazie ad un buon lavoro in seno al municipio, di cui ho parlato prima, guardiamo al futuro con ottimismo. Siamo un Comune che vanta un bilancio positivo, che progetta e mette in cantiere opere pubbliche necessarie e qualificanti, senza peraltro dimenticare sia i bambini che gli anziani, con piccole ma apprezzate iniziative (quale ad esempio e per iniziare, il servizio di trasporto a favore delle persone anziane, dalle frazioni di Gaggio e Cimo fino a Bioggio).


Ci tengo a ribadire che sono ben volentieri a disposizione dei cittadini, su appuntamento, il giovedì mattina. Questo per discutere su eventuali aspetti (o esigenze) di carattere personale o locali.


Concludo nel dire, che dall’esperienza fin qui avuta, sono fiducioso dell'apporto delle varie forze politiche. Sono altresì certo che sia io che i miei colleghi faremo il possibile per raccogliere e rappresentare le esigenze di tutti i cittadini del territorio di Bioggio, frazioni comprese.


Vi ringrazio e vi saluto cordialmente!


Eolo Alberti
Sindaco