slideimg0 slideimg1 slideimg2 slideimg3 slideimg4
?>

Pubblicato il

Mercoledì 13 Marzo 2019

Il rumore disturba e fa ammalare. Le motociclette e altri veicoli rumorosi sono una realtà. Sempre più persone si sentono infastidite dall’inutile rumore del motore. La giornata mondiale si svolgerà il 24 aprile 2019, all'insegna del motto "Abbasso il fracasso", attirerà l'attenzione sul fatto che, per quanto riguarda le emissioni sonore dei veicoli a motore, è decisivo anche il comportamento di chi è alla guida.

 

«Abbasso il fracasso»

Il rumore è uno dei maggiori problemi ambientali legati alla mobilità della nostra società. Secondo un recente rapporto dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), in Svizzera circa un milione di persone, una su sette, sono confrontate con rumori al di sopra del limite legale. Il traffico stradale è di gran lunga la maggiore fonte di inquinamento fonico. Secondo l'UFAM, gran parte dei reclami dei cittadini in merito al rumore stradale riguarda motociclette troppo rumorose, anche se queste rappresentano solo una piccola parte del parco veicoli. 

 

Effetti del rumore sulla salute

Il rumore disturba, stressa e fa ammalare. Un rumore eccessivo può causare uno stress fisico e mentale duraturo. Il corpo umano reagisce ai rumori fastidiosi rilasciando ormoni dello stress. La pressione sanguigna, la frequenza cardiaca e altri fattori circolatori vengono modificati negativamente. Il diabete e la depressione possono anche essere conseguenze dell’esposizione ad un rumore eccessivo. I disturbi notturni sono particolarmente problematici. Le fasi di sonno profondo si accorciano se si fatica ad addormentarsi o se il sonno viene interrotto. Se ci si sveglia regolarmente a causa di motori rombanti, la salute e le prestazioni cognitive ne risentono.

..