slideimg0 slideimg1 slideimg2 slideimg3 slideimg4
?>

Primo premio al progetto “Conchiuso” per la nuova Scuola dell’Infanzia di Bioggio

Pubblicato il

Martedì 26 Giugno 2018

Giuria unanime lo Studio di architettura Boltas Bianchi Architetti di Agno (capofila)


 

Il Municipio ha ratificato la decisione della giuria che ha visto l’assegnazione del 1° premio per la progettazione della nuova Scuola dell’Infanzia di Bioggio allo Studio di architettura ticinese Boltas Bianchi Architetti con sede ad Agno in qualità di capofila del team di progettisti.

L’Esecutivo è molto soddisfatto dell’esito del concorso e delle proposte presentate per la futura Scuola dell’Infanzia di Bioggio che sarà composta da quattro sezioni; è inoltre prevista una zona refezione oltre che per gli alunni della scuola dell’Infanzia anche per gli allievi della scuola Elementare, così come un collegamento con la palestra esistente.

Il concorso di progetto ad una fase, pubblicato lo scorso 12 dicembre 2017, ha suscitato l’interesse definitivo di 42 studi di architettura provenienti da Svizzera, Italia e Spagna che hanno alla fine consegnato i propri elaborati.

I concorrenti hanno sviluppato la loro idea, elaborando un progetto interdisciplinare in collaborazione con gli specialisti.

 

La giuria, riunitasi dapprima il 9 maggio ed in seguito il 6 giugno scorsi, ha deciso all’unanimità di assegnare il primo premio al progetto con motto CONCHIUSO dello studio di architettura Boltas Bianchi Architetti (capofila) congiuntamente al gruppo interdisciplinare di specialisti composto dagli studi Ezio Tarchini Ingegneria SA (per l’ingegneria civile), Moggio Engineering SA (per l’ingegneria RVCS), Mauro Notari (per l’ingegneria elettrotecnica) ed Evolve SA (per la fisica della costruzione e polizia del fuoco).

 

Il progetto vincitore “si basa sulla realizzazione di uno zoccolo che, integrando la palestra esistente, si inserisce in modo preciso nel contesto urbanistico. Il nuovo edificio completa il “comparto monumentale”, stabilendo un rapporto equilibrato e coerente con la Chiesa e la scuola elementare. L’entrata principale alla scuola dell’infanzia è posta su Via Valle Maggiore. L’affaccio del fronte verso la strada è di grande pregio, sottolineato dalla presenza di un ampio portico pubblico, adeguato alla funzione. Il nuovo slargo sull’ampio arretramento dal ciglio della strada permette un accesso agevole e confacente appropriato al carattere pubblico dell’edificio.

Il volume didattico, arretrato rispetto al perimetro dello zoccolo risponde in maniera commisurata al contesto. È apprezzata la differenziazione degli spazi esterni su due livelli”.

 

Si informa che dal 10 al 21 luglio, presso l’ex sede dell’Istituto scolastico di Bioggio – sezione di Bosco Luganese, si terrà un’esposizione pubblica di tutti i progetti presentati, con inaugurazione prevista lunedì 9 luglio alle ore 17:30, alla presenza del presidente di giuria Sig. Beat Kilcher e del Sindaco Eolo Alberti.

L’esposizione è aperta al pubblico nei giorni feriali, dalle ore 16:30 alle ore 19:00, ed eccezionalmente il sabato 14 e 21 luglio, dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

 

Scarica il comunicato stampa.

 

..